fbpx

Nautica e Vela d’Altura

Il Centro Velico Universitario organizza ogni anno, nel periodo che va da novembre ad aprile un corso di navigazione a vela d'altura e di avviamento alla nautica da diporto in favore dei propri associati, adatto per tutti i livelli di esperienza e diviso in moduli teorico-pratici coordinati da istruttori altamente qualificati.

Il corso è particolarmente indicato a chi mira a diventare un bravo skipper e desidera apprendere tutto ciò che c'è da sapere sulla vela d'altura, sulla nautica e sulla marineria, spaziando dal carteggio alla meteorologia, dalla fisica della vela all'apparato motore, dalla strumentazione di bordo alla gestione delle emergenze, per imparare ad affrontare in sicurezza le diverse condizioni di vento e di mare che possono capitare quando si è al comando di un'imbarcazione da diporto.


Le lezioni teoriche si svolgono a Roma, solitamente il martedì dalle ore 19:00 alle ore 21:00, presso le nostre aule in via delle Fornaci (zona San Pietro). Sono previsti 12 incontri divisi in 3 moduli da 4 lezioni ciascuno:

1° MODULO - TEORIA DELLA VELA

T1 Nomenclatura ed attrezzatura velica. L’orientamento e la rosa dei venti. Le andature e le manovre a vela.
T2 Fisica della vela. Apparato motore, impianti e strumentazione di bordo.
T3 Sicurezza, gestione delle emergenze e comunicazioni. Sopravvivenza in mare e primo soccorso.
T4 La meteorologia applicata alla nautica. L’atmosfera: pressione, temperatura, umidità. Mare e venti. Lettura delle carte del tempo e dei bollettini meteorologici.

2° MODULO - NAVIGAZIONE

N1 Coordinate geografiche: latitudine e longitudine. Orientamento e punto nave. Carte nautiche: interpretazione ed impiego. Concetto di rotta.
N2 Le pubblicazioni nautiche e le norme per prevenire gli abbordi in mare. La pianificazione della navigazione. Magnetismo. La bussola magnetica.
N3 La rotta e la prora. Correzione e conversione. Il punto nave con i rilevamenti. La navigazione stimata: calcolo del tempo, delle distanze, della velocità.
N4 Navigazione costiera: avvistamento dei fari e problemi con vento e corrente (scarroccio + deriva).

3° MODULO - CARTEGGIO

C1 Esercitazione di carteggio su come ricavare le coordinate di un punti e trovare la differenza di latitudine/longitudine tra due punti.
C2 Esercitazione di carteggio sulla misura del tempo, della velocità e delle distanze tra due punti nave.
C3 Esercitazione di carteggio su declinazione e deviazione magnetica, avvistamento dei fari.
C4 Esercitazione di carteggio su problemi con vento e corrente.

Chi non è interessato a partecipare all'intero corso teorico ha la possibilità di iscriversi al singolo modulo o alle singole lezioni di proprio interesse.


Le esercitazioni pratiche in barca a vela si effettuano nel week end presso la nostra base nautica al porto Odescalchi di Santa Marinella. Sono previste 6 uscite in mare della durata di 3 ore ciascuna, caratterizzate dai seguenti obbiettivi didattici:

1° USCITA Armamento dell'imbarcazione, nodi marinari, direzione del vento, conduzione al timone al traverso.
2° USCITA Ripasso argomenti uscita precedente, le andature e la virata.
3° USCITA Ripasso argomenti uscite precedenti, vento apparente e VMG, la abbattuta.
4° USCITA Ripasso argomenti uscite precedenti, regolazione delle manovre fisse e delle manovre correnti.
5° USCITA Ripasso argomenti uscite precedenti, manovra di recupero dell'uomo in mare.
6° USCITA Ripasso argomenti uscite precedenti, la strumentazione elettronica di bordo.

E' possibile partecipare alle esercitazioni pratiche anche se non si è iscritti al corso teorico. Gli interessati possono prenotarsi cliccando sulle uscite in programma nel Calendario Attività e compilando l'apposito form, che rimarrà attivo fino ad esaurimento dei posti disponibili.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
250 € per il corso teorico completo (12 lezioni)
100 € per il singolo modulo teorico a scelta (4 lezioni)
25 € per la singola lezione a scelta (minimo 4 lezioni)
50 € per ogni esercitazione pratica in barca a vela
250 € per 6 esercitazioni pratiche in barca a vela